Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

 
FacebookTwitter
Domenica, 15 Maggio 2011 14:20

Sea Angling 2012

Vota questo articolo
(0 Voti)
Sea Angling 2012 – un'indagine sulla pesca ricreativa in mare e il suo valore economico in Inghilterra.

In Italia ed in Francia le autorità competenti hanno instaurato un regime di comunicazione obbligatoria della pesca ricreativa in mare al fine di valutarne le dimensioni e le caratteristiche. Per questo i pescatori ricreativi in mare sono sottoposti ad un regime autorizzatorio quando altrove vengono normalmente applicate metodologie di indagine senza bisogno di permessi di pesca ma solo attraverso tecniche di rilevazione che hanno dato ampia dimostrazione di efficacia.

In Inghilterra viene inaugurato un progetto di questo tipo che promette di andare incontro alle vere esigenze della pesca ricreativa in mare. Riteniamo importante sottolineare come venga pienamente riconosciuto il problema della raccolta di dati sui pesci rilasciati che vede le organizzazioni europee dei pescatori ricreativi impegnate in un pesante lavoro per far riconoscere alle autorità europee la necessità di questo tipo di dati.

 

SeaAngling 2012 FAQ fornite dal DEFRA (Department for Environment, Food and Rural Affairs - il Ministero inglese)

Cosa è Sea Angling 2012?

Sea Angling 2012 è un progetto per raccogliere informazioni sulle attività di pesca ricreativa in mare da terra e in barca , sulle catture e sull'impatto economico in Inghilterra nel 2011 e 2012. Il progetto sarà effettuata dalla, MMO (Marine Management Organization) CEFAS (Centre for Environment, Fisheries & Aquaculture Science) e ci auguriamo dai nuovi nuovo IFCAs (Inshore Fisheries and Conservation Authorities) -   Lo studio più recente analogo in Inghilterra è stata la relazione Drew Report pubblicato nel 2004.

Quali saranno i benefici per la pesca ricreativa (Recreational Angling) dal progetto?

I pescatori in mare vogliono vedere il governo e gli enti locali mettere in atto politiche di conservazione degli stock ittici che in ultima analisi portino più pesci e pesci più grandi da catturare. Senza accurateed aggiornate informazioni sulle attività di pesca in mare in Inghilterra, il DEFRA e le IFCAs troveranno difficoltà a prendere decisioni equilibrate e basate su informazioni corrette per una migliore di gestione delle attività di pesca che possa soddisfare le esigenze di entrambi i settori della pesca: commerciale e ricreativa . E' quindi interesse dei pescatori di mare sostenere la raccolta delle informazioni necessarie sulle attività di RSA (Recreationa Sea Angling), le catture e il valore economico lungo la nostra costa. Si spera inoltre che le informazioni possano essere utile anche ad altre organizzazioni - come gli enti per la pesca in mare - nello sviluppo delle loro opinioni.

Perché DEFRA finanzia questo progetto?

La RSA è uno degli sport più popolari del paese, da uno a due milioni di partecipanti attivi ogni anno. Nonostante questo ci sono pochissime informazioni disponibili sulle catture e sul rilascio di pesci vivi o anche sul numero di viaggi di pesca che si svolgono. Seaangling 2012 fornirà la necessaria base dati per aiutare il DEFRA e in nuovi IFCAs a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile di tutte le forme di pesca. In aggiunta a questo fornirà i mezzi di campionamento della pesca ricreativa che è un requisito legale ai sensi della legislazione UE (quadro di raccolta dei dati e del regolamento di controllo)

Come funzionerà in pratica il progetto?

Il progetto Seaangling 2012 può essere pensato come tre assi di intervento, ciascuno incentrato sulla raccolta di dati diversi, ma che fornisce una panoramica dettagliata di tutte le forme di pesca ricreativa in mare in Inghilterra. La metodologia pianificata è stata utilizzata con successo in tutto il mondo. Il primo flusso di lavoro , guidato da MMO, utilizzerà l'ufficio di statistica nazionale (ONS) per le indagini sulle famiglie in Gran Bretagna per fornire stime di come le persone pescano in mare e con quale frequenza, suddivisi per area geografica e tipologie di attività coperte (ad esempio dalla riva, barca charter o barca privata) Attraverso l'indagine saranno ottenuti anche i dati delle catture e i rilasci di merluzzo (cod) e spigola (seabass). I dati sulla pesca in mare dell'indagine ONS contribuiranno anche all'analisi economica. Il secondo flusso di lavoro, guidato da CEFAS, avrà lo scopo di raccogliere dati sulla pesca da riva e da barche private di tutto il litorale dell'Inghilterra. Localmente, rilevatori incaricati intervisteranno i pescatori alla fine della loro battuta di pesca, o in alcuni casi, mentre stanno pescando, per raccogliere dati sullo sforzo di pesca, sulle catture e sui rilasci. Uno studio dettagliato sarà effettuato per determinare il valore economico di tutti gli aspetti del settore della RSA, comprese le spese dei pescatori singoli e il valore economico delle attività che dipendono dalla pesca in mare come il turismo e i negozi di attrezzature da pesca.

Quali dati sulle catture e sui rilasci raccoglierà Sea Angling 2012 ?

Sappiamo che ci sono preoccupazioni nella comunità dei pescatori ricreativi perchè la legislazione europea specifica che dobbiamo raccogliere informazioni solo su ciò che i pescatori ricreativi catturano, interpretato nel senso di catture trattenute e non di pesci che vengono restituiti al mare vivi. Riconosciamo che il Catch & Release è molto praticato in Inghilterra e che il ritorno di pesce in mare in uno stato vivo e sano aiuta a conservare gli stock ittici per il futuro. Il progetto Seaangling 2012 valuterà sia quanti pesci vengono trattenuti sia quanti ne vengono rilasciati in mare. Informazioni sui due tipi di catture saranno incluse quando si forniranno informazioni alla Commissione europea.

I pescatori devono essere preoccupati? Questo potrebbe portare a restrizioni nella pesca?

Sappiamo poco su questa attività di pesca e non possiamo prevedere se questo progetto metterà in evidenza problemi e quali potranno essere. Se i dati provano che la RSA ha un impatto significativo su qualsiasi specie ittica oggetto di misure di recupero, il regolamento di controllo dell'UE dà alla Commissione europea il potere di raccomandare misure di gestione specifiche, quali autorizzazioni di pesca e dichiarazioni di cattura. Se questo fosse il caso, la nostra preferenza sarebbe quella di lavorare con il settore della pesca per lo sviluppo di misure cautelari per eliminare la necessità di un intervento europeo.

Letto 10169 volte

Puoi sostenere il lavoro di APR
con una donazione

Sostengono APR

Poster UE
Pesci del Mediterraneo
Clicca sulle immagini per scaricare i pdf

-

Glossario scientifico GFCM in inglese